Lifting addominale peri-ombelicale

Finalmente eliminata la cicatrice addominale nel lifting da un fianco all’altro.

Grazie ad una semplice ma efficace idea in cui l’unica cicatrice, quella ombelicale, è nascosta nella profondità dell’ombelico.
Tutta la cute in eccesso all’addome, viene eliminata con un’ampia escissione intorno all’ombelico stesso, ed i margini della cicatrice ricuciti al suo interno.
Il risultato è un addome piatto, lineare, gradevole e privo di cicatrici.
Anche la medicazione che può essere eseguita dal paziente stesso, nella propria abitazione, essendo unicamente ombelicale, diventa di facile gestione ed a complicanze nulle.
Ben pochi i punti di sutura da rimuovere nel post operatorio, perché solo nella rotondità ombelicale, a differenza dei 30 – 40 o più cm di cicatrice ai fianchi che residua dopo un lifting addominale classico.
Tale cicatrice, così lunga, porta in sé stessa difficili problemi di gestione quotidiana, per la disinfezione, per la facile diastasi della cicatrice dovuta alla trazione eccessiva sui margini cutanei, o addirittura necrosi dei tessuti di diversa gravità.

Pertanto il Lifting Addominale Peri-Ombelicale garantisce complicanze quasi nulle, cicatrice pressoché invisibile, rapidità di esecuzione chirurgica e di recupero del paziente nel post operatorio. Facilità di gestione dopo l’atto chirurgico, semplicità di esecuzione della tecnica e risultato finale ottimale.
Il risultato all’addome è splendido per l’eliminazione pressoché totale dell’eccesso di cute e grasso, restituendo al paziente un addome grazioso.
Naturalmente tale tecnica chirurgica esclude casi limite.