Rinoplastica

Rinolastica

Prima di eseguire una rinoplastica, così come in qualunque altro intervento di chirurgia estetica, è necessario discutere ampiamente con il paziente ogni aspetto di tale chirurgia, affinché lo stesso comprenda il percorso chirurgico da attuare, nonché i risultati ed i limiti.

Il significato della rinoplastica è di rimodellare il naso (spesso ridurlo in toto) proporzionandolo ai tratti somatici del viso di ogni individuo. Sagomare o ridurre il naso può consistere, ad esempio, nell’eliminare il gibbo riducendo le dimensioni del dorso osteo-cartilagineo, oppure nel ridurre la lunghezza del naso accorciando le cartilagini rimodellando la punta nasale al fine di proiettarla e stringerla.
L’esecuzione chirurgica si sviluppa attraverso una semplice anestesia locale con sedazione endovenosa.

I benefici estetici sono notevoli, spesso superiori alle aspettative; tale intervento consente di ingentilire il viso in toto modificando un’unità estetica centrale del volto. Inoltre, contemporaneamente a quello estetico, può essere risolto anche il problema funzionale, respiratorio, ovvero la deviazione settale, cartilaginea ed ossea. In tali interventi i rischi e le complicazioni sono modesti, essendo ad oggi la metodica ben consolidata e standardizzata. Inoltre anestesie leggere consentono l’intervento in day surgery (senza ricovero in tanti casi).

 

 

Chiamaci

Chirurgia Plastica ed estetica
 Dr. Giampaolo Flora

Specialista in Chirurgia Plastica,  ricostruttiva ed estetica
Cell. 329/6219415